Menu
logo

6 GENNAIO 2024

50° EDIZIONE!

CLICCA QUI PER LEGGERE LE ULTIME NEWS
logo
wssf valdinon trentino
Scroll   menu

«La Ciaspolada Story» del 16 dicembre aprirà l'attesa edizione del cinquantenario

Non ci poteva essere niente di meglio di una spolverata di neve per preparare al meglio il terreno all’edizione numero 50 de «La Ciaspolada».
Il comitato organizzatore è al lavoro da un anno per proporre un programma capace di celebrare il mezzo secolo di storia nel migliore dei modi e ora che ci si avvicina ai primi appuntamenti il manto bianco è proprio quello che serviva per dare la carica allo staff, a chi si è già iscritto e a chi sta per farlo. È ancora presto, ovviamente, per poter procedere con la scelta della sede del tracciato, ma intanto vi sono già gli ingredienti ottimali per la miglior riuscita del primo appuntamento in programma, «La Ciaspolada Story», che si svolgerà la mattina di sabato 16 dicembre dove tutto era iniziato, ovvero a Tret, sede delle prime tredici edizioni della competizione. Si tratta di una passeggiata, che prenderà il via alle ore 10.30, da affrontare rigorosamente con l’attrezzatura degli anni Settanta, racchette di legno comprese, indumenti e attrezzi che oggi ci fanno sorridere, ma che erano in uso quando Alessandro Bertagnolli ideò la prima sfida da affrontare con quegli strani oggetti ai piedi, ai tempi utilizzati solo da forestali, cacciatori e coriacei uomini di montagna. Nessuno, allora, poteva ipotizzare che nei decenni successivi quella sarebbe diventata una disciplina sportiva e che milioni di persone avrebbero cominciato a passeggiare nella neve con le ciaspole ai piedi. L’iscrizione alla rievocazione storica è vincolata ad una donazione a favore delle fondazione “Il Sollievo”, intitolata ad Alessandro e Michele Bertagnolli, alla quale verrà devoluto l'intero ricavato.


Dopo la passeggiata la giornata proseguirà al caldo del PalaAnaunia, dove è stato organizzato il «Pranzo in amicizia per Il Sollievo», un momento conviviale grazie al quale si raccoglieranno altre offerte a favore di questa associazione che aiuta le famiglie della valle in grande difficoltà. La cifra minima è di 50 euro, chi desidera partecipare deve iscriversi entro il 10 dicembre.

Alle ore 17 nel vicino Cinema Teatro di Fondo verrà proiettato per la prima volta al pubblico il documentario «Ciaspolando con la storia», realizzato dalla Fondazione Museo Storico del Trentino e dalla Podistica Novella, che racconta i 50 anni di questa manifestazione sportiva.

Il ricco sabato a Borgo d’Anaunia si chiuderà all’insegna della musica: alle ore 20.30 la chiesa parrocchiale di Castelfondo ospiterà «Armonie di solidarietà», una rassegna alla quale prenderanno parte il Gruppo Corale Harmonicos Bitti, il Coro San Romedio Anaunia e il Coro Croz Corona.

Va infine ricordato che chi vuole iscriversi alla gara o alla camminata del 6 gennaio deve recarsi presso la sede della Società Podistica Novella a Fondo, oppure compilare e inviare il modulo disponibile sul sito della manifestazione www.ciaspolada.it, dove si possono trovare tutte le indicazioni e i dettagli.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL COMUNICATO E VISUALIZZARE LE FOTO DELLA SCORSA EDIZIONE
Acconsento al trattamento dei miei dati per l’invio della newsletter
iscriviti
scopri lo sport
Main Sponsor
Official Partners
Media Partners
Affiliazioni
CONTRIBUTI RICEVUTI DA PARTE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Legge n.124 del 04/08/2017
DOCUMENTAZIONE SOCIETÁ PODISTICA NOVELLA a.s.d.
 
unchecked checked radiobutton radiobutton