Menu
logo

7 GENNAIO 2023

49° EDIZIONE!

CLICCA QUI PER LEGGERE LE ULTIME NEWS
logo
wssf valdinon trentino
Scroll   menu

Saranno duemila al via de «La Ciaspolada»

Domani alle ore 10.30 lo start alle Regole

Ci ha pensato una cerimonia un po’ diversa dal solito ad aprire ufficialmente, due ore fa, la 49ª edizione de «La Ciaspolada», quella della ripartenza a pieno regime. Prima dei saluti delle autorità, l’abitato di Fondo è stato infatti attraversato da un lungo corteo di pellegrini, partito idealmente dal Santuario di San Romedio e giunto infine con le fiaccole accese in piazza San Giovanni. Una scena suggestiva, appartenente ad altre epoche, nelle quali percorrere lunghi percorsi ispirati a quello di Santiago significava sdebitarsi per una grazia ricevuta o invocarla. Lo stesso accadeva lungo il Cammino Jacopeo d’Anaunia, rilanciato da qualche anno da una associazione nata ad hoc, che si è affiancata a questa edizione della competizione invernale nonesa per promuovere il proprio itinerario, già molto conosciuto da chi ama questa nuova forma di turismo sostenibile. La marcia con le fiaccole, in questo periodo storico, ha voluto anche testimoniare, come ha ricordato Remo Bonadiman, presidente dell'associazione, il forte desiderio di poter vedere presto la fine della guerra in corso in Ucraina. Un anelito di pace fatto proprio da tutti i concorrenti e dalle autorità presenti, quali il sindaco di Borgo d’Anaunia Daniele Graziadei, l’assessore regionale Lorenzo Ossanna, la presidente della Comunità della Val di Non Michela Noletti, il presidente dell’Apt della Val di Non Lorenzo Paoli.
Gianni Holzknecht, presidente del comitato organizzatore, ha inoltre sottolineato gli importanti numeri di questa edizione, in primis quello relativo agli iscritti, che supererà quota duemila, quasi il doppio rispetto al 2022. Una bella iniezione di fiducia in vista dell’edizione del cinquantenario, ormai dietro l’angolo. A chiudere la cerimonia, dopo i fuochi d'artificio, ci ha pensato lo spettacolo di Madama Scintilla, che ha tenuto con il fiato sospeso adulti e bambini.
Il percorso, tracciato per il secondo anno consecutivo, come è noto, nell’area delle Regole di Malosco, misura 5,2 chilometri e domani mattina si presenterà ai concorrenti in condizioni ottimali. Alcuni giorni in più con queste temperature e sarebbe diventato tutto molto più complicato. Lo start sarà dato alle ore 10.30, prima di allora ci penseranno i bus navetta, molti dei quali preleveranno i concorrenti direttamente dai propri alberghi, a portare in quota il popolo delle racchette da neve.
Nell’elenco degli iscritti non c’è Cesare Maestri, vincitore di quattro delle ultime cinque edizioni, impegnato oggi al Campaccio, ma compare Annalaura Mugno, che correrà solo per qualche metro con il pancione, ma ha voluto comunque essere presente per dare a tutti appuntamento per il 2024. Fra i favoriti vi sono dunque Alberto Vender, Stefano Anesi, Marco Filosi, fra i quali si inserirà certamente qualche atleta catalano. In campo femminile la big è Laia Andreu Trias, già vincitrice per quattro volte.
Terminata la sfida, comincerà la festa, prima a Fondo, con la cerimonia di premiazione fissata dalle ore 16, poi a Cavareno per la Ciaspolfest dalle ore 18. Chi non potrà recarsi in Alta Val di Non potrà seguire la gara sulle frequenze di Trentino Tv, che anche quest’anno realizzerà la diretta.

Risorse aggiuntive:

Organizzazione: novella@ciaspolada.it - www.ciaspolada.it
PegasoMedia: 348.0613477 - comunicazione@pegasomedia.it - www.pegasomedia.it
Acconsento al trattamento dei miei dati per l’invio della newsletter
iscriviti
scopri lo sport
Main Sponsor
Official Partners
Media Partners
Affiliazioni
CONTRIBUTI RICEVUTI DA PARTE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Legge n.124 del 04/08/2017
DOCUMENTAZIONE SOCIETÁ PODISTICA NOVELLA a.s.d.
 
unchecked checked radiobutton radiobutton