Menu
logo

8 GENNAIO 2022

48° EDIZIONE!

CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO
logo
wssf valdinon trentino
Scroll   menu

Una settimana a La Ciaspolada numero 48

Alle Regole di Malosco in palio i titoli europei
Dagli anni Settanta ad oggi, con l’eccezione forzata del 2021, il compito di inaugurare il calendario annuale degli eventi
sportivi organizzati in Trentino tocca ad una delle manifestazioni più popolari dell’intero programma, quale è La Ciaspolada,
una competizione che ha saputo costruire e lanciare una disciplina sportiva inesistente fino al 1973 e che ha saputo anche
attraversare indenne lo scorrere del tempo, con tutti i radicali cambiamenti nella vita e nei costumi delle persone avvenuti
negli ultimi decenni. I grandi numeri degli anni Novanta e Duemila, quando questo grande happening sulla neve attirava in
Alta Val di Non sei o settemila persone al colpo, non sono più ipotizzabili per molte ragioni diverse, tanto meno in tempi
difficili per la socializzazione e l’aggregazione delle persone come quelli che stiamo vivendo da quasi due anni, ma i buoni
motivi per continuare orgogliosamente a proporlo rimangono saldi, fra tutti la sua capacità di veicolare la proposta turistica
del territorio e quella di offrire a tanti runner di alto livello la possibilità di mettersi alla prova in una disciplina davvero
particolare. La 48ª edizione sarà anche valida quale Campionato Europeo di corsa con le racchette da neve, una titolazione
che il comitato organizzatore ha voluto conservare pur consapevole del fatto che le limitazioni agli spostamenti
transfrontalieri in questo momento non sono semplici.
La novità più interessante della competizione in programma sabato 8 gennaio è però la sua ubicazione, non più i leggeri
saliscendi del fondovalle fra Sarnonico e Fondo, ma l’altopiano delle Regole di Malosco, una zona di grande pregio
paesaggistico, a quota 1.300 metri, attrezzata con un centro per lo sci di fondo sul quale si appoggerà il comitato
organizzatore per allestire il percorso, la cui lunghezza sarà di circa 7 chilometri, ma il cui tracciato non è ancora stato
definito del dettaglio. Si sa che seguirà le piste esistenti, inoltrandosi nel bosco e cercando di sfruttare al massimo le zone
dove la quantità di neve è maggiore, ma sarà definito nel dettaglio solo a poche ore dallo start. Nella lunga storia de La
Ciaspolada è la prima volta che viene scelto questo luogo.
La sede della partenza e dell’arrivo coincideranno e sempre presso il Centro del Fondo si svolgerà la cerimonia di
premiazione al termine della gara, mentre per quanto concerne l’opening del venerdì pomeriggio in piazza San Giovanni a
Fondo, sarà più breve del solito e si focalizzerà sull’accensione della fiaccola, per limitare al massimo il concentramento di
persone.
È importante ricordare che per iscriversi è necessario essere in possesso del green pass e che per utilizzare il servizio di
bus navetta gratuito che collegherà Fondo al luogo della gara fino alle ore 15 sarà necessario indossare una mascherina
Ffp2. Per evitare assembramenti non sono stati allestiti punti di ristoro, ma la località Regole dispone di tre ristoranti, che
funzioneranno a pieno regime.
Per prenotare un pettorale c’è tempo fino a venerdì, chi non dispone delle racchette da neve può al solito noleggiarle,
richiedendole al momento dell’iscrizione. Ricco il pacco gara, che contiene prodotti, gadget ed il biglietto della lotteria, i cui
premi saranno sorteggiati nel pomeriggio dello stesso 8 gennaio al Mercatino di Natale di Fondo.

CLICCA QUI per scaricare il pdf

Acconsento al trattamento dei miei dati per l’invio della newsletter
iscriviti
scopri lo sport
Main Sponsor
Official Partners
Media Partners
Affiliazioni
CONTRIBUTI RICEVUTI DA PARTE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Legge n.124 del 04/08/2017
 
unchecked checked radiobutton radiobutton