Menu
logo
logo
stemma
06 Gennaio 2018
45° Edizione
Al 24 settembre 2017 già raccolti in beneficenza € 24.00
Guarda le classifiche
valdinon trentino
Scroll   menu

Come si usano le ciaspole: qualche consiglio per i neofiti

Cosa sono e come si usano le ciaspole?

Le ciaspole sono delle racchette da neve che vengono attaccate sotto gli scarponi da montagna permettendo così al piede di “galleggiare” sulla neve alleviando la fatica. Sotto le ciaspole ci sono piccoli ramponcini in metallo che consentono di non scivolare su neve dura.

Sul corpo principale della ciaspola, che si presenta come una specie di zatterone, è montato uno snodo basculante al quale si blocca la punta dello scarpone. Durante la camminata in piano il tallone resta sganciato, rendendo la camminata più facile; durante i tratti in salita invece anche il tallone si blocca, così da rendere lo scarpone interamente solidale alla ciaspola.
Nei tratti di salita è utile usare l'alzatacco, uno spessore che viene posto sotto il tallone e che permette un minore affaticamento dei polpacci. Con le ciaspole potete usare qualsiasi tipo di scarponcino da trekking; non scarpe, né mooon-boot o doposci, che risulterebbero troppo leggeri.

Come usare le ciaspole senza fare troppa fatica

A seconda di come si usano le ciaspole, si può fare più o meno fatica. Diciamo che in generale la camminata con le ciaspole richiede, a parità di percorso, uno sforzo supplementare del 40-50% rispetto all’analoga camminata senza neve.
Per ridurre la fatica causata dallo sprofondamento che comunque, seppure in misura inferiore, è presente, e dal peso aggiuntivo delle ciaspole, vi consigliamo di scegliere sempre modelli leggeri e usarle con l’accompagnamento dei bastoncini da neve.
Questo vale per le vostre passeggiate, non per la gara  naturalmente.

Come usare le ciaspole in sicurezza durante le escursioni invernali

È importante sapere che anche le ciaspolate, come lo scialpinismo, possono essere pericolose: andando su neve fresca, in ambienti contaminati, si corre il rischio che una slavina cada sui ciaspolatori.
Per minimizzare questo rischio sarebbe bene sapere non solo come usare le ciaspole, ma anche quando e dove: scegliere giornate giuste, con neve stabile e un basso rischio valanghe, ma soprattutto scegliere zone sicure.
Per questo, se non siete esperti, sarebbe sempre preferibile farsi accompagnare da una guida.

Usare le ciaspole non è difficile, ma sapere come usarle in sicurezza è fondamentale!
Iscriviti alla newsletter
iscriviti
scopri lo sport
Main Sponsor
sponsor sponsor sponsor
Official Sponsor
sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor
Official Partners
sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor
Media Partners
sponsor sponsor sponsor sponsor
Affiliazioni
sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor
 
unchecked checked radiobutton radiobutton